The American Vintage society

American Vintage viaggia per il mondo, per incontrare i suoi ambasciatori: l’occasione per scoprire le loro ispirazioni, i loro stili e le loro passioni. Oggi ci tuffiamo nel guardaroba di una francese a Los Angeles, della più italiana delle donne parigine, di una fashion buyer e di un istruttore sportivo.

la vita borghese e bohème di marta cygan @lifeofboheme

Influencer francese stabilitasi, a 34 anni, negli Stati Uniti, Marta Cygan racconta sul suo profilo Instagram le sue ispirazioni di moda e design del momento.

Come definiresti l’avere stile?

È una questione di portamento e di aura. Una forma di sicurezza in se stessi, che si acquisisce vestendosi.

I capi che ti ossessionano, ultimamente?

Gli abiti! Con la schiena nuda; sono intramontabili e così femminili... Ho sempre preferito mostrare la schiena piuttosto che la scollatura.

Come fai a far emergere la tua personalità attraverso i vestiti?

Sono nata in Polonia, cresciuta in Francia e vivo a Los Angeles. Il mio stile è nomade, si adatta a tutto, ovunque. Mi piace quando traspare la disinvoltura e la nonchalance nel mio portamento. Poi, un bel sorriso, “et voilà”!

I tuoi preferiti di American Vintage della stagione?

Quest’estate, ho voglia di sovrapporre dei tessuti di cotone colorati: rosa pastello, verde, giallo... Li indosso con un paio di jeans “boyfriend” bianco ultra comodo e dal taglio perfetto, il Tineborow. Con delle scarpe da tennis e un maglione, è perfetto.

lo stile di vita healthy di @antoinegounet

Ex portiere di calcio professionista, Antoine Gounet è ora insegnante di Pilates e modello. Cosa indossa tutti i giorni?

È importante avere “stile”?

Lo stile è questione di intuito. È qualcosa che ci identifica e che ci corrisponde, quindi direi di sì. È essere se stessi, dopotutto. È un modo di sentirsi bene, attraverso gli abiti.

Come hai “trovato” il tuo?

Ho uno stile essenziale, piuttosto casual chic, con colori abbastanza scuri. Mi piace indossare abiti che siano allo stesso tempo trendy e pratici, che diano un aspetto autentico, pur abbinandosi con il mio look sportivo.

Come scegli i tuoi look?

Dipende dai miei impegni, dalle mie attività, dal mio umore, dal tempo che fa e dall’ora del giorno. Una volta al giorno, mi vesto in tenuta sportiva; quindi, mi piace staccare, il resto del tempo, e vestirmi in modo più elegante.

Qual è il tuo look quotidiano preferito?

Jeans e stivali neri, t-shirt bianca e una giacca di mezza stagione leggermente oversize. È perfetto sia per un’uscita culturale sia per una serata tra amici.

Cosa sceglierai di questa stagione American Vintage?

Il pantalone Cambridge, che trovo elegante, ma anche comodo. Andrà benissimo con la giacca Oxipark, di cui amo le vibrazioni cool e il misto lana spesso.

il colorama “neutral” di @annabelrosendahl

Ispirata dai suoi viaggi e dai monocromi naturali, la fashion buyer Annabel Rosendahl viaggia per il mondo alla ricerca dei capi di cui presto non si potrà fare a meno.

Lo stile si può comprare?

Mai! È una cosa molto personale, che non si può comprare o prestare È tutta una questione di fiducia in sè, di sicurezza in ciò che si indossa.

Quali sono le tendenze che hai individuato (e amato), in questo momento?

Sono appassionata dei colori neutri. Crema, beige, caffè, cioccolato. Tutto classico! Sono sempre più attenta anche all’etica dei marchi nei quali investo. Quindi, preferisco dei capi base che mescolo con quello che ho già nel mio guardaroba.

Come fai a lasciar trasparire la tua personalità attraverso gli abiti?

Mescolo sempre capi casual e androgini con dettagli pop, che risaltano.

E cosa indosserai di American Vintage, quest’estate?

Del bianco! All white everything!

la primavera sensuale di @joannepalmaro

Vive a Parigi, ma la sua aura viene dall’Italia. Incontro con la modella Joanne Palmaro, che ci ha parlato della sua visione dello stile.

Come hai “trovato” il tuo stile?

E questo a cosa ha portato?

Il colore conta?

Quale look American Vintage desideri per quest’estate?

Sito internazionale
Scegli un paese/regione per ordinare